Coliche neonato

Coliche-neonato-primi-mesi
I primi mesi le coliche neonato possono farci preoccupare. Ecco 7 rimedi efficaci per le coliche e utili nei primi mesi con il nostro bimbo.

Condividi il post

Queste sono coliche del neonato!

Improvvisamente il neonato scoppia in una crisi di pianto continuo.

Il suo viso diventa rosso dal pianto disperato.

Se tocchiamo il suo addome lo sentiremo in tensione.

L’irrigidimento delle braccia e la flessione delle gambe sulla pancia del neonato sono altre manifestazioni che ci portano ad una risposta.

Si tratta di “colichette”.

Ne avrete sentito parlare!

Nei primi mesi di vita un neonato può soffrire di “colichette”.

Fortunatamente non tutti i neonati ne soffrono ma solo 2-3 su 10.

Si manifestano frequentemente nel tardo pomeriggio o di sera.

A noi genitori piange il cuore nel sentire il nostro bimbo disperato.

In quest’articolo troverete 7 rimedi per alleviare le coliche del neonato.

Coliche neonato
Coliche neonato

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Che cosa sono le coliche neonato

Le coliche neonato provocano nel neonato un pianto disperato.

Le coliche del neonato possono dipendere dall’accumulo di gas nell’intestino causate da un’errata suzione e deglutizione.

Ma possono dipendere anche da un’alterazione dell’equilibrio della flora intestinale o dall’incapacità del neonato di controllare le proprie emozioni e di adattarsi agli stimoli esterni.

Un neonato quando nasce non ha ancora ben formato alcuni organi.

Inoltre deve imparare a respirare, mangiare e muoversi fuori dal ventre materno.

Quando iniziano le coliche neonato

Le coliche del neonato iniziano, in genere, nelle prime settimane di vita, dalla terza alla sesta settimana circa.

Quando scompaiono le coliche neonato

Generalmente, le coliche del neonato, scompaiono intorno al terzo o quarto mese di vita.

Ci sono alcune eccezioni, in alcuni neonati persiste oltre il quinto mese ma sono pochi.

Scompaiono quando il neonato inizia a controllare le proprie emozioni e bere il latte in modo più sereno.

Può essere di aiuto favorire il ruttino durante e dopo la poppata tenendolo in posizione verticale.

I sintomi delle coliche neonato

Quando i nostri figli sono neonati, è difficile capire per noi genitori il motivo del suo pianto.

Il pianto per un neonato è una richiesta di attenzioni o aiuto per qualche motivo.

Osserviamo con attenzione il neonato, se presenta questi sintomi, si tratta di coliche:

– crisi di pianto improvvise, prolungate e intense.

Ci sono neonati che piangono una o due ore e altri anche più di cinque ore.

Mio figlio piangeva circa 4-5 ore tutte le sere fino a quando abbiamo trovato la soluzione;

– il viso del neonato diventa rosso dallo sforzo del pianto disperato;

– l’addome del neonato è rigido e a volte gonfio;

– il neonato stringe i pugni e inarca la schiena;

– il neonato tende a piegare le gambe verso il petto e poi allungarle irrigidite.

Ecco 7 rimedi per le coliche neonato

Posso suggerirvi 7 rimedi per alleviare le coliche del vostro bimbo.

Ci sono passata e da mamma è straziante vedere vostro figlio così disperato.

Non riusciamo a comprendere il motivo del pianto ma capiamo quanto soffre dal suo pianto disperato.

L’unica cosa che riusciamo a pensare è come risolvere questo problema.

Vi avevo anticipato qualcosa su questo problema nel precedente articolo “5 consigli per i primi mei con un neonato” ed è arrivato il momento di approfondirlo.

Con mio figlio abbiamo provato diversi rimedi di cui parleremo.

Naturalmente per ogni neonato la soluzione può essere differente.

Questi sono i rimedi che solitamente funzionano.

L’importante è avere tanta pazienza intanto che la trovate, perché il pianto del vostro piccolo può mettervi a dura prova.

In questi momenti, fate sentire il contatto fisico al vostro bimbo abbracciandolo.

Favorire il contatto pelle a pelle può farlo sentire protetto e può ricordargli l’utero materno dandogli conforto.

Potete provare anche a creargli un contenimento nella culla con un lenzuolo o asciugamano arrotolati intorno a lui meglio se hanno l’odore materno.

Provate anche a fare una passeggiata in casa.

Riducete le stimolazioni visive e uditive e favorite un ambiente tranquillo al neonato.

Tra i rimedi NON troverete le tisane per il semplice fatto che durante l’allattamento è sconsigliato proporre al neonato altro che non sia latte.

Inoltre ci sono opinioni contrastanti sulla famosa tisana al finocchietto e per questo motivo ho preferito non usarla per mio figlio.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

I massaggi possono alleviare il dolore

Il primo consiglio, e credo anche il più famoso, è quello dei massaggi.

Tenete il neonato in posizione prona sul vostro avambraccio e con l’altra mano fate dei piccoli massaggi alla sua pancia in modo circolare intorno all’ombelico.

Altro massaggio che funziona è mettere il neonato a pancia in giù sulle vostre ginocchia, dandogli delle piccole pacche delicate sulla schiena o sul sederino.

Alternate con dei massaggi sulla schiena del neonato per rilassarlo.

Per espellere l’aria dal pancino del piccolo potete fare questi piccoli esercizi.

Sdraiatelo sopra una base orizzontale a pancia in su, io usavo il fasciatoio, prendete le gambe del neonato e piegando le ginocchia portatele delicatamente verso la pancia e distendetele.

Fate questo movimento per 10 volte oppure piegando le ginocchia, tenendole vicine ma non attaccate, fatele ruotare circolarmente prima in senso orario poi antiorario, 10 volte per ogni senso.

Coliche neonato primi mesi
Coliche neonato primi mesi

Dopo quattro ore di pianto disperato per le colichette…finalmente si addormenta in braccio alla mamma.

A noi genitori piange il cuore nel vederli così disperati ma dobbiamo avere tanta pazienza e stare calmi per loro, perché i neonati avvertono i nostri stati d’animo.

Cercheremo e troveremo la soluzione per farli stare meglio.

Inoltre con il tempo la natura farà il suo corso imparando da solo ad espellere l’aria. 

Sondino rettale per espellere l’aria

Tra i diversi rimedi che abbiamo provato con nostro figlio per alleviare il suo dolore, c’è il sondino rettale.

Il sondino rettale è un tubicino di silicone che da un lato termina a forma d’imbuto.

Serve per far espellere al neonato il gas dal pancino.

Inizialmente può sembrare difficoltoso usarlo perché il bimbo è così piccolo che si teme di fargli male ma dopo un paio di volte si va tranquilli.

Mettete il neonato sdraiato a pancia in giù, noi lo mettevamo sul fasciatoio, e inserite delicatamente nel sederino il tubicino di silicone lasciando verso l’esterno il lato a forma d’imbuto che permetterà lo sfiato del gas.

Sentirete lo sfiato del gas del pancino, a volte il suono è simile ad una piccola trombetta o ad un sibilo, questo vuol dire che sta espellendo l’aria.

Attenzione perché questa è un’operazione può stimolare il neonato a scaricarsi (feci) quindi preparate il necessario a portata di mano.

Permetteva di alleviare il dolore a mio figlio per un paio di ore e la usavamo quando i massaggi e altri sistemi non funzionavano.

E’ sconsigliato abusare di questo sistema perché il neonato si abitua meccanicamente e non impara in autonomia a espellere i gas o l’aria dal pancino.

Per questo motivo utilizzate il sondino rettale con parsimonia.

Sotto consiglio pediatrico esistono le gocce

In ogni caso, quando si presentano i sintomi che riconducono alle possibili coliche, è sempre consigliato sentire il vostro pediatra.

Il pediatra deve sempre sapere i problemi che può avere il vostro bambino, raccontategli in modo dettagliato i sintomi e dopo valuterà come procedere.

Sappiate che il pediatra ha il quadro generale del vostro bambino diversamente dagli altri.

Vuol dire che potrebbe sconsigliare qualche metodo, per un determinato motivo.

Per questo non agite da soli prima di aver sentito il pediatra.

Detto questo, sappiate che per alleviare i dolori delle coliche neonato, esistono delle “goccine” che prescrive il pediatra e servono per aiutare il neonato ad espellere il gas dal pancino.

In commercio ve ne sono diversi come il Mylicon (a mio figlio purtroppo non funzionavano), Colinox, Colipax, ecc oppure integratori come i Lactgermine o Colimil che favoriscono l’equilibrio della flora intestinale.

Osteopatia pediatrica con qualche seduta

L’osteopatia pediatrica è un ottimo rimedio per risolvere il problema “coliche neonato”.

E’ un rimedio delicato che può dare sollievo al neonato.

Questa pratica permette di decontrarre l’intestino ed alleviare la sintomatologia attraverso leggere tecniche manipolative dell’osteopata.

Con qualche seduta, è possibile risolvere il problema del nostro bimbo.

Molti sono i genitori che hanno trovato la soluzione per il loro bimbo con l’osteopatia pediatrica.

Allattamento con LA: provare un latte più digeribile

Questo consiglio va bene per chi allatta il neonato al biberon con una formula artificiale.

Provate a cambiare il tipo di formula (latte artificiale) con uno più digeribile.

Non è detto che serva la formula ad alta digeribilità che comunque esiste in commercio.

Per mio figlio è bastato cambiare con il Neolatte 1, più leggero rispetto a Humana, che gli davano anche in ospedale.

Da quando usiamo il Neolatte 1 non ha più avuto le coliche e nel giro di un giorno niente più pianti disperati!

Per noi è stata la soluzione definitiva al problema “coliche”.

Tenete presente che esistono formule artificiali liquide che sono espressamente anti-coliche, come Humana Anti-colica, ma vi consiglio prima di provare semplicemente a cambiare la marca perché potreste risolvere comunque.

Inoltre le formule anti-coliche sono generalmente più costose.

Allattamento al seno materno: meglio una dieta di eliminazione

Per chi allatta al seno il neonato, sarebbe meglio pensare ad una dieta di eliminazione per la mamma.

E’ opportuno assumere con cautela il cioccolato in tutte le forme durante l’allattamento.

Provare a eliminare dall’alimentazione il latte ed i suoi derivati, le uova, la soia, il pesce, la frutta secca può servire solo se le coliche sono causate da un’allergia alle proteine del latte.

In tal caso serviranno alcuni esami per capirlo.

I legumi che spesso sono presi in causa per questo motivo non rappresentano un problema per le coliche del bimbo, anzi rappresentano per la mamma una fonte di vitamine e proteine vegetali ma meglio togliere le bucce perché possono aiutare l’intestino ad abituarsi.

E’ meglio evitare o ridurre sensibilmente l’assunzione di bibite gassose, bevande energetiche, alcolici, caffè, the, cibi piccanti e spezie.

Bagnetto al neonato per rilassare

Il bagnetto al neonato durante le coliche può servire per rilassarlo e spesso lo distrae essendo un motivo di gioco.

A volte funziona, ma credo dipenda dall’intensità del dolore.

E’ opportuno fare un tentativo se non ci sono altre idee perché se si rilassa, potrebbe aiutarlo ad addormentarsi.

Finalmente dorme dopo le coliche
Finalmente dorme dopo le coliche

Conclusioni

Le coliche neonato mettono a dura prova anche noi genitori.

Il nostro bambino scoppia in pianti disperati e nulla riesce a calmarlo.

In quest’articolo ho evidenziato 7 rimedi efficaci per alleviare il dolore del nostro bambino, causato dalle colichette.

Noi abbiamo trovato il rimedio giusto, tra questi, dopo averne provate davvero tante.

Auguro anche a voi di trovare la soluzione alle colichette per il vostro piccolino, tra questi rimedi.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI È STATO UTILE L’ARTICOLO? SCRIVIMI NEI COMMENTI E CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi il post

2 Comments:
07/02/2022

Ciao, grazie per i tuoi articoli…e bello confrontarsi con la quotidianità di altre mamme. Mi piace seguirti perché condividi con noi le tue prime esperienze da mamma

08/02/2022

Grazie ne sono davvero felice perché scrivo i miei articoli proprio per essere utile ad altre mamme e future mamme.
Inoltre raccontare i momenti vissuti con mio figlio mi rende felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.