Cosa fare con i bambini sulla neve di 1-3 anni

COSA FARE CON I BAMBINI SULLA NEVE DI 1-3 ANNI
Anche con i più piccoli ci sono moltissime cose da fare con i bambini sulla neve per divertirci insieme.

Condividi il post

Cosa possiamo fare con i bambini sulla neve?

Anche con i bimbi più piccoli che non possono sciare ci sono moltissime cose da fare per divertirci insieme sulla neve.

Alcuni giochi divertenti per bambini sulla neve di 1-3 anni da fare insieme li conosci sicuramente come:

  • Pupazzo di neve
  • Tiro al bersaglio sul pupazzo di neve
  • Battaglia con le palle di neve

Nell’articolo ne trovi altri!

Giocare insieme sulla neve sarà un momento magico per tutti.

Questi sono giochi da fare ovunque purché ci sia la neve.

I bambini sulla neve potranno giocare e divertirsi sotto il nostro controllo, l’importante è scegliere i luoghi ideali per i più piccoli.

Noi abbiamo scelto come località Andalo in Trentino per passare  la prima settimana sulla neve con il nostro bambino di 22 mesi.

La neve gli è piaciuta moltissimo e qui abbiamo trovato tantissime attività adatte per i bambini piccoli.

Le strutture sono super organizzate per le famiglie e offrono servizi ottimi per grandi e piccini.

Vediamo cosa fare con i bambini sulla neve e le attività per famiglie che offrono ad Andalo.

Cosa fare con i bambini sulla neve di 1-3 anni
Bambini sulla neve

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Cosa fare con i bambini sulla neve di 1-3 anni

Con i bambini sulla neve possiamo fare molti giochi divertenti insieme, anche con i più piccoli di 1-3 anni.

Ecco 9 giochi da fare con i bambini sulla neve:

  1. Pupazzo di neve
  2. Tiro al bersaglio sul pupazzo di neve
  3. Battaglia con le palle di neve
  4. Disegnare forme sulla neve fresca
  5. Disegnare animali sulla neve
  6. Scivolare sulla neve insieme
  7. Seguire le tracce degli animali sulla neve
  8. Passeggiare sulla neve raccontando una favola
  9. Sdraiarsi sulla neve e muovere braccia e gambe

Approfondiamo insieme questi semplici giochi.

Fare insieme un pupazzo di neve

Il pupazzo di neve è un gioco di scultura tra i più apprezzati dai bambini.

Un modo per condividere insieme ai bambini un gioco sulla neve.

Vuoi lasciarti andare alla creatività con il tuo bambino?

Per creare un pupazzo di neve, infatti, ci vuole moltissima creatività e qualche semplice accessorio per completarlo come:

  • un cappello;
  • una sciarpa;
  • una carota per fare il naso;
  • due pigne o bottoni per fare gli occhi;
  • bacche rosse per fare la bocca;
  • due rametti per fare le braccia;
  • due guanti sui rametti per le mani (se preferite).

Giocare al tiro al bersaglio con le palle di neve

Prepariamo insieme al bambino delle piccole palle di neve e usiamo il pupazzo di neve come bersaglio.

Se non abbiamo fatto il pupazzo di neve, usiamo un albero come bersaglio.

Ora il gioco può iniziare uno la volta per giocare al tiro al bersaglio.

Questo gioco aiuta i bambini più piccoli a prendere la mira oltre ad avere equilibrio durante il lancio.

Le prime volte il bambino può cadere ma provando più volte, capirà da solo come fare.

Per renderlo più piacevole puoi mettere in regalo una merenda squisita per chi vince o meglio ancora scegliere la merenda che preferisce.

Giocare a battaglia con le palle di neve

Giocare a battaglia con le palle di neve è un gioco per tutta la famiglia sempre divertente per grandi e piccini.

Meglio usare la neve soffice per fare le palle di neve e attenzione che non siano troppo dure per non farvi male.

Con i bambini meglio mirare alle gambe!

Forse hai giocato a palle di neve tra adulti?

Il gioco è lo stesso ma con i bambini i lanci devono essere più delicati per evitare che si facciano male.

Disegnare le forme sulla neve fresca

Questo è gioco divertente e istruttivo per i bambini piccoli che iniziano a conoscere le forme.

Hai mai provato a disegnare sulla neve le forme?

Disegnate insieme sulla neve le forme come il triangolo, il quadrato, il rettangolo e il cerchio usando un rametto di legno o semplicemente con il guanto da neve.

Ripetete ad alta voce il nome della forma magari saltandoci dentro se il disegno è abbastanza grande.

Ora fai provare al bambino a disegnare le forme anche da solo.

Iniziare a scarabocchiare sulla neve sarà una novità.

Disegnare animali sulla neve fresca

Passiamo a qualcosa di più complesso come disegnare gli animali sulla neve.

Pensi sia difficile?

L’ho pensato anche io.

Forse i primi disegni di animali non saranno eccezionali ma vedrai che dopo sarà un gioco da ragazzi.

In questo caso è meglio usare un rametto di legno e provare a fare il gatto o il cane in modo molto elementare.

Associate al disegno il verso dell’animale e proponete al bambino di ripeterlo.

Scivolare sulla neve insieme

Con i bambini sulla neve possiamo scivolare insieme usando una piccola salita mediamente ripida.

Andiamo in cima alla collinetta di neve con il piccolo poi sediamoci e mettiamo il bambino seduto sulle nostre gambe e ora giù.

Il bambino si divertirà e si sentirà al sicuro con un genitore.

Non forzate il piccolo se dimostra di non volerlo fare ma provate a scendere da soli per mostrargli il gioco.

Sarà lui a chiederlo se si sente pronto a farlo insieme.

Seguire le tracce degli animali sulla neve

I bambini sulla neve spesso notano le tracce degli animali sulla neve e le indicano.

Possiamo fare una passeggiata sulla neve seguendo le tracce degli animali associando il nome dell’animale all’orma.

Gli animali di montagna sono meno sentiti dai bambini e può essere un momento per imparare nuovi animali oltre che giocare.

Passeggiare sulla neve raccontando una favola

Una passeggiata sulla neve raccontando una favola ai bambini è qualcosa di affascinante.

Inventa una favola con i personaggi di montagna come l’orso, la lepre, il cervo, il cerbiatto e crea un’atmosfera magica che il piccolo possa ricordare con gioia crescendo.

La passeggiata sulla neve con tutta la famiglia è un bel momento per i bambini quindi è assolutamente da provare e fate in modo di renderlo indimenticabile.

Sdraiarsi sulla neve e muovere braccia e gambe

Sdraiarsi sulla neve muovendo braccia e gambe è una cosa liberatoria sia per grandi che per piccoli magari dopo aver giocato.

Hai mai sentito parlare di fare l’angelo sulla neve?

Se la risposta è no, te lo spiego subito.

Sdraiati pancia su sulla neve e muovi braccia e gambe in questo modo:

  • allunga le braccia sopra la testa e strisciale contemporaneamente per portarle lungo il corpo, di fianco alle gambe;
  • le gambe distese sulla neve aprile e chiudile;
  • ora fai contemporaneamente il movimento apri e chiudi con gambe e braccia;
  • quando ti alzerai rimarrà sulla neve l’impronta simile ad un angelo con le ali aperte.

Ai bambini piace davvero tanto, provateci!

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Parco giochi sulla neve per bambini

Ci sono davvero tanti parchi giochi per bambini sulla neve in particolare nelle località di villeggiatura in montagna.

Molti sono parchi giochi simili a quelli che troviamo nel nostro paese o città, ma innevati prendono un altro aspetto agli occhi dei bambini.

Ci sono casette per arrampicarsi con ponti, scivoli e altalene ma anche giochi a forma di trattore e animali di montagna.

Bambini sulla neve e giocare al parco giochi
Bambini sulla neve al parco giochi

Parco giochi sulla neve di Andalo

I parchi gioco sulla neve di Andalo sono ben organizzati per i bambini anche più piccoli.

Hanno giochi gonfiabili sulla neve, casette e scivoli oltre a ciambelle gonfiabili per far scendere in sicurezza i bambini anche da soli.

Noi abbiamo portato nostro figlio in tre parchi giochi sulla neve qui ad Andalo in Trentino e sono:

  1. Parco giochi con 2 aree libere al centro di Andalo Life;
  2. Parco giochi al rifugio Dosson raggiungibile con la funivia;
  3. Parco giochi e Biblioigloo ai Prati di Gaggia raggiungibile con l’ovovia.
Bambini sulla neve e scivolare sulla ciambella
Scivolare sulla neve con la ciambella

Andalo Life: le attività che puoi fare con i bambini piccoli in inverno

Andalo Life è un parco nella zona del Centro Sportivo di Andalo che comprende attività per le famiglie di ogni genere.

Questa è un’area molto grande dove le famiglie possono divertirsi insieme ai bambini.

Nel parco di Andalo Life, per i bambini piccoli, puoi trovare:

  • Acquain Acquapark con 2 vasche al coperto riscaldate con spray park, acquascivolo, area baby con scivolo, getti d’acqua oltre a 5 corsie di nuoto;
  • Corsi di nuoto per bimbi da 6 mesi a 3 anni;
  • Winter Park con piste di neve per gommoni dove i minori di 6 anni devono scendere accompagnati da un genitore;
  • Bimbolandia un’area per muovere i primi passi sulla neve;
  • Parco giochi classici con ben 2 aree gratuite sempre disponibili;
  • Miniclub Baby Roccia con giochi per bambini 0-3 anni accompagnati da un genitore oltre al servizio di custodia per bambini 4-12 anni;
  • Maneggio e Centro equitazione dove fare una fantastica gita in carrozza sulla neve nel bosco Ion inverno;
  • Mostra di miniature e presepi un luogo magico per i bambini;
  • Cinema Andalo.

Inoltre per i genitori e i bambini più grandi, Andalo Life offre:

  • Palestra Fitness;
  • Acquain Spa&Wellness con Spa nordica che comprende climasauna, sauna ale erbe, biosauna, sauna finlandese, bagno turco, cabina infrarossi, idromassaggio, pozzo freddo, percorso kneipp, doccia scozzese e ghiacciaia oltre a 3 sale relax di cui una con letti ad acqua;
  • Acquain Beauty dove tutta la famiglia può farsi coccolare con massaggi e trattamenti;
  • Palaghiaccio;
  • Pista di fondo.

Quando i bambini possono iniziare a sciare

Se sei un genitore amante dello sci, ti sei chiesto qual è l’età giusta per far iniziare a sciare il tuo bambino.

Secondo gli esperti dello sci l’età migliore per iniziare a sciare e insegnare ai bimbi a muovere i primi passi sugli sci si aggira intorno ai 4-5 anni, età in cui hanno un’adeguata coordinazione motoria e possono anche divertirsi.

Cosa ci vuole per andare sulla neve

Per andare con i bambini sulla neve di 1-3 anni devi solo organizzarti per goderti in pieno la vacanza.

Se alloggiate in un appartamento, devi portare per i bambini il necessario come:

  • passeggino da trekking;
  • marsupio da montagna (se ami passeggiare sulla neve);
  • necessario per la pappa (se non mangia come voi);
  • biberon almeno 2 se lo usa ancora per bere il latte;
  • thermos per la pappa (utile anche per il viaggio);
  • ciuccio almeno 2 se lo usa ancora;
  • Il suo pupazzo se lo usa.

Se invece alloggiate in un Family Hotel il passeggino da trekking lo troverete in loco ma alcuni offrono questo servizio a noleggio altri lo comprendono nel prezzo quindi meglio chiedere e lo stesso vale per il marsupio da trekking.

Ti stai preparando a passare la tua prima settimana bianca sulla neve per sciare?

Per goderti la vacanza devi prendere per te e la tua famiglia, l’abbigliamento adeguato se volete sciare come:

  • giacca da sci;
  • pantaloni da sci o salopette;
  • guanti da sci;
  • calze da sci;
  • cappellino;
  • maglione di pile o maglia termica;
  • occhiali da sole.

Come si veste un bambino sulla neve

I bambini sulla neve di 1-3 anni si vestono di solito con la classica tuta intera con cappuccio da neve.

Per esperienza è meglio scegliere una tuta con le cerniere che si aprono completamente fino a fine gamba, magari con due cerniere (su entrambe le gambe) per infilarla con facilità ai bambini più piccoli.

Alcune tute per bambini hanno compreso le muffole e i copri-piedi per i più piccini che ancora non camminano.

Bambini sulla neve e scivolare con un genitore
Tuta intera da sci per bambini

Sotto la tuta da sci puoi mettere ai bambini di 1-3 anni:

  • body a manica lunga;
  • calzamaglia o calze pesanti;
  • pantalone lungo se andate in quota;
  • felpa di pile;
  • cappello di pelo;
  • scalda-collo o sciarpa;
  • muffole da sci o guanti;
  • scarponi doposcì (se cammina);
  • occhiali da sole per bambini.

Come coprire il bambino, dipende dal clima della giornata e se salite in quota, dove fa più freddo.

Inoltre dipende se il bambino soffre particolarmente il freddo.

L’importante è che non sia eccessivamente coperto da sudare.

Come ci si veste in montagna in inverno

In montagna la regola è vestirsi a “cipolla” e vale per grandi e piccini perché la temperatura può cambiare velocemente in particolare al sole o all’ombra.

Ti accorgerai che all’ombra fa molto più freddo e conviene avere una maglia in più da mettere o viceversa da togliere per non rovinarti la giornata.

Nello zaino quindi portate per ogni membro della famiglia una maglia in più che userete solo se necessario.

Cosa non dimenticare sulla neve per i bimbi

Anche per i bimbi che non sciano, ma giocano sulla neve, ci sono alcune cose da non dimenticare come:

  • tuta da sci per evitare che si bagni;
  • felpa di pile;
  • calzamaglia o calze pesanti;
  • muffole o guanti da sci se non compresi nella tuta;
  • doposcì se cammina;
  • cappello;
  • scalda-collo o sciarpa;
  • occhiali da sole.

>> Leggi anche l’articolo “Occhiali da sole neonato e 5 modi per proteggere i suoi occhi”.

I migliori Family Hotel di Andalo

I migliori Family Hotel di Andalo dove trascorrere una settimana con tutti servizi per la famiglia e i bambini sono:

  1. Hotel Alpino Baby Family
  2. Hotel Eden Andalo Family & Wellness Resort
  3. Hotel Serena Family
  4. Piz Galin Grand Hotel
  5. Hotel Paganella
  6. Park Hotel Sport
  7. Ambiez Suite Hotel Family & Wellness

Noi per questa settimana bianca abbiamo alloggiato all’Hotel Eden Andalo e ci siamo trovati benissimo.

Abbiamo scelto una camera classica con letto matrimoniale e un lettino da campeggio.

Il bagno è confortevole con una doccia abbastanza grande da permetterci di lavare comodamente il bambino in due.

L’arredamento della camera è semplice ma davvero caldo e accogliente con TV, telefono, comodi armadi, cassaforte, scrivania.

Dal nostro balcone avevamo una splendida vista sulle montagne innevate.

Andalo vista sulle Dolomiti
Andalo vista sulle Dolomiti

Abbiamo noleggiato in loco il passeggino da trekking Hauck Rapid 3 e con grande soddisfazione pensiamo anche di acquistarlo perché ci siamo andati ovunque, neve, rocce, ghiaccio, piastrellato, ecc.

Nel soggiorno abbiamo compreso colazione al buffet e cena servita al tavolo, davvero tutto buono.

Inoltre dalle 9 alle 16 era compresa l’assistenza ai bambini se volevi andare a sciare (o semplicemente prenderti un paio d’ore per riposare) e lasciare il tuo bambino con lo Staff nell’area giochi.

I bambini avevano a disposizione un’area sicura ricca di giochi e attività e lo staff è stato eccezionale con tutti i bambini, affettuosi, amorevoli e vi era la possibilità del pranzo assistito per il bambino (non compreso nel prezzo ma ad un prezzo buono).

Nel soggiorno era compreso l’utilizzo dell’area Wellness con bagno turco, sauna, stanza ghiacciaia, docce cromo, sala relax con sale.

Io e mio marito ne abbiamo approfittando lasciando nostro figlio con lo staff degli animatori mentre giocava e si divertiva.

Il Family Hotel Eden Andalo ha reso la nostra vacanza indimenticabile grazie anche a tutti i meravigliosi servizi per grandi e piccini.

Andare in un Family Hotel vuol dire avere servizi per grandi e piccini con uno staff di animazione che possa occuparsi dei nostri bambini e farli divertire in apposite aree gioco in sicurezza.

I Family Hotel sono organizzati con mini club, baby club, attività e laboratori per i bambini più grandi.

Alcune hanno anche piscine, Spa e Wellness interne per far divertire i bambini controllati dagli animatori e permettere un momento di relax a noi genitori.

Sei stato in un Family Hotel?

Raccontami la tua esperienza nei commenti.

Se vuoi approfondire l’argomento suoi Family Hotel leggi l’articolo “Family Hotel in Trentino: i migliori 5 dove andare” dove trovi le caratteristiche che hanno queste strutture per le famiglie.

Conclusioni

Giocare con i bambini sulla neve è molto divertente e, con i più piccoli, basta solo un po’ di fantasia.

Alcuni giochi sulla neve li conosciamo già ma ci sono sempre nuove idee simpatiche e qui vi ho dato qualche suggerimento sui giochi che abbiamo fatto con nostro figlio per goderci le vacanze sulla neve in famiglia.

Buon divertimento!

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI È STATO UTILE L’ARTICOLO? SCRIVIMI NEI COMMENTI E CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.