Essere incinta a 44 anni

Essere incinta a 44 anni
Scoprire di essere incinta a 44 anni e in piena pandemia Covid-19. Ecco la mia meravigliosa esperienza.

Condividi il post

Scoprire di essere incinta a 44 anni ed in piena pandemia COVID.

Che probabilità ci sono di rimanere incinta a 44 anni?

La probabilità di rimanere incinta è molto bassa, circa il 30% per le donne tra i 40 e i 44 anni, e si abbassa al 10% circa tra i 45 e i 50 anni.

Ecco perché è stata una sorpresa.

Invece eccomi qui…”SONO INCINTA!”

Vediamo come scoprire di essere incinta in un periodo di pandemia e come comportarsi in gravidanza per il Covid-19.

Essere incinta a 44 anni

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Come scoprire di essere incinta a 44 anni

Scopri di essere incinta da un ritardo del ciclo mestruale.

Ho deciso di fare direttamente le analisi del sangue beta hCG e il risultato è stato: incinta.

Fare subito le analisi del sangue beta hCG è il modo più veloce e sicuro per sapere se sei incinta.

Essendo un periodo molto stressante mi era passata di mente anche la data del ciclo mestruale che mi ha ricordato mio marito.

Personalmente non ho avuto nessun sintomo.

Ammetto che ho saltato la parte del Test di gravidanza, perché le volte precedenti ne avevo così tanti!

Comunque il passo successivo sarebbe stato l’esame del sangue hCG per confermare lo stato di gravidanza ed essendo agosto ho abbreviato il percorso.

A quanti anni hai scoperto di essere incinta? Scrivimi nei commenti.

Quando ho scoperto di essere incinta a 44 anni

Ho scoperto di essere incinta in pieno agosto, un paio di giorni prima di Ferragosto.

Ho saltato il test di gravidanza per evitare di aspettare gli esiti degli esami del sangue dopo il 15 di agosto.

Ormai non ci aspettavamo più questo miracolo alla mia età.

Perché miracolo?

Te lo spiego subito.

Se facciamo un passo indietro, io e mio marito, in precedenza ne avevamo persi due nel primo trimestre di gravidanza e per il medesimo motivo, cioè non vi era il battito del cuoricino.

A dispetto di tutto in pieno Covid-19, sono rimasta incinta.

Vi confesso che ho frenato l’entusiasmo, reduce dal passato, ma ci siamo attivati immediatamente per trovare un ginecologo disponibile, essendo la metà di agosto.

A questo proposito credo che uno dei motivi per il quale oggi nostro figlio è qui con noi sia grazie anche a questo.

Non abbiamo aspettato una visita in ospedale che, la precedente volta, ci è stata data dopo oltre un mese, ma siamo andati subito e privatamente.

Questo ha permesso di spiegare al ginecologo le mie esperienze precedenti, le problematiche personali oltre alla mia età sopra i quarant’anni e di conseguenza dopo i dovuti esami di approfondimento, mi ha prescritto immediatamente tutto ciò che poteva servire per aiutare il feto a formarsi.

Ecco perché il mio consiglio, se venite da questo tipo di difficoltà per la gravidanza, è di NON aspettare troppo tempo e rivolgervi prima possibile a un ginecologo per la prima visita.

La fortuna e il destino hanno fatto il resto!

Non me lo sarei mai aspettato in un periodo come quello del Covid-19 dove, oltre alla pandemia, venivo da un periodo a dir poco stressante per vari motivi.

Mi hanno sempre detto che lo stress non aiuta a rimanere incinta.

Invece eccomi qui!

Ho scoperto di essere incinta a 44anni.

E tu quando hai scoperto di essere incinta arrivavi da un periodo sereno?

Ho comunque tenuto i piedi per terra senza farmi illusioni per i mesi successivi ma con la profonda speranza che questa volta sarebbe andata bene.

In quale periodo dell’anno hai scoperto di essere incinta?

>>> Leggi anche l’articolo “Come immagini tuo figlio quando sei incinta”.

Quali sono i primi sintomi della gravidanza

I primi sintomi della gravidanza, quando scopri di essere incinta, sono:

  1. ritardo del ciclo mestruale
  2. gonfiore e dolore ai seni
  3. stanchezza
  4. nausea mattutina
  5. mal di schiena
  6. mal di testa
  7. urinare di frequente

Personalmente ho scoperto di essere incinta dal ritardo mestruale.

Ho cercato subito queste informazioni per capire se avevo qualcuno di questi sintomi.

Pensandoci ho avvertito un leggero di mal di schiena e mal di testa ma per me non era una cosa così strana quindi non gli ho dato importanza.

Che probabilità ci sono di rimanere incinta a 44 anni

La probabilità di rimanere incinta per le donne di 44 anni è di circa il 30%.

Qual è l’età massima per rimanere incinta

Le possibilità di rimanere incinta dipendono dall’età della donna e dalla fase di menopausa.

La menopausa nella maggioranza delle donne avviene intorno ai 50 anni.

Il momento in cui si è in menopausa queste possibilità si azzerano.

Attenta al periodo transitorio della menopausa, quando il ciclo è sballato, perché in quella fase si può ancora rimanere incinta, anche se la percentuale è davvero minima.

Quanti ovuli hanno le donne dopo i 40 anni

Una donna dopo i 40 anni genera 2.000 ovuli circa.

Il numero dei follicoli diminuisce dopo i 35 anni fino ad azzerarsi con la menopausa.

Quali sono i rischi di gravidanza a 44 anni

I rischi di una gravidanza a 44 anni sono maggiori, rispetto a una donna sotto i 35 anni:

1. aumenta il rischio di aborto

2. aumenta la fatica fisica

3. possibile sviluppo del diabete

4. possibile sviluppo d’ipertensione

5. aumento di anomalie cromosomiche

Essere incinta a 44 anni non è una passeggiata ma nonostante ciò è un momento talmente meraviglioso che ti sembra tutto possibile.

Quali sono i sintomi della gravidanza

I primi sintomi che si avvertono, dipendono da una serie di cambiamenti ormonali, gastrointestinali, metabolici oltre a quelli psicologici.

I sintomi si avvertono a 3-4 settimane circa dal concepimento come acidità di stomaco, nausea, vomito, stanchezza e sonnolenza, ma non tutti li avvertono.

Incinta a 44 anni: la mia testimonianza

Essere incinta a 44 anni per me è stato un “miracolo”.

Nel corso della mia vita ho avuto diversi problemi di salute e fatto alcune cure controindicate per la gravidanza.

La speranza di essere incinta e portare a termine una gravidanza felicemente erano scarse.

Nonostante questo non ho mai perso la speranza di diventare mamma e realizzare questo mio grande desiderio.

Dopo aver avuto due aborti spontanei, di cui l’ultimo difficoltoso, abbiamo “rallentato” con mio marito il provarci costantemente.

Ho spostato questo pensiero costante su altre cose che mi piacevano e mi occupano la mente.

Forse è servito anche questo?

Non posso saperlo.

Dopo circa 2 anni dall’ultimo aborto spontaneo, sono rimasta incinta con grande sorpresa ma immensa felicità.

Ho mantenuto a freno l’entusiasmo per i primi 4 mesi per una forma di scaramanzia e poi ho vissuto serenamente la gravidanza.

Confesso che un piccolo timore, nel profondo del mio cuore, mi ha accompagnato fino al parto, ma senza rovinarmi questo meraviglioso periodo che è la GRAVIDANZA.

Pop Tv Wow GIF by Schitt's Creek - Find & Share on GIPHY
Quando ho scoperto di essere incinta!

Incinta a 44 anni naturalmente è possibile?

Assolutamente SI è possibile rimanere incinta naturalmente a 44 anni.

Io ne sono la prova vivente.

Naturalmente le possibilità diminuiscono moltissimo e i rischi sono maggiori ma esiste ancora la possibilità, se non hai una patologia che ostacola la gravidanza.

Le sensazioni che provi in gravidanza

Durante i 9 mesi di gravidanza provi molte sensazioni nuove:

1. particolare sonnolenza e stanchezza (spesso nel primo trimestre);

2. maggiore sensibilità ai capezzoli;

3. formicolio alle areole che potrebbero scurirsi e allargarsi;

4. si amplificano tutte le emozioni;

5. uno sfarfallio alla pancia;

6. la pelle della pancia inizia a tirare;

7. scivolamento del feto è il primo movimento che senti;

8. piccoli pugni e calcetti distinguibili nella pancia;

9. rotolamento da una parte all’atra della pancia;

10. la pesantezza fisica nell’ultimo trimestre;

11. il movimento della pancia visibile.

Queste sono le sensazioni che mi hanno maggiormente emozionato e che spero di ricordare per tutta la vita.

Qual è la sensazione che ti emoziona particolarmente in gravidanza?

Scrivimi nei commenti.

Quando senti la percezione dei primi movimenti fetali

La percezione dei primi movimenti fetali avviene di solito tra la 14esima e la 20esima settimana di gravidanza.

Quando hai avuto la prima percezione del tuo bambino?

Io ho avvertire chiaramente il primo movimento alla 20esima settimana di gravidanza, prima solo lo sfarfallio e una sensazione di aria nella pancia.

Essere incinta è indescrivibile e penso sia indimenticabile per tutte le donne.

Cosa ne pensi?

Come comportarsi in un periodo di pandemia quando scopri di essere incinta

Essendo nel bel mezzo della pandemia COVID-19 ho cercato in tutti i modi di stare attenta.

Per tutta la gravidanza, io e mio marito, abbiamo usato queste attenzioni per il Covid-19:

1. cambiato spesso le mascherina FPP2 che in quel periodo dicevano più protettive;

2. disinfettare in continuazione le mani ed evitare il più possibile i contatti con amici e parenti;

3. al rientro a casa lasciare fuori le scarpe;

4. cambiare subito gli abiti e li metterli in lavatrice;

5. fare la doccia e mettere subito abiti puliti.

Forse siamo stati eccessivi!

Cosa ne pensi?

Quando informare la famiglia della gravidanza

La maggior parte delle coppie, informano la famiglia della gravidanza al termine del primo trimestre perché diminuisce il rischio di aborto.

Personalmente, quando ho scoperto di essere incinta, ho temporeggiato fino al quarto mese prima d’informare i membri della famiglia, per evitare delusioni a causa delle due gravidanze precedenti finite con aborto spontaneo.

Quando informare a lavoro della gravidanza

La maggior parte delle donne, informano della gravidanza sul posto di lavoro terminato il primo trimestre, a causa delle maggiori probabilità di aborto spontaneo.

Se svolgi un lavoro ad alto rischio o particolarmente pesante, puoi pensare di parlarne subito e chiedere di cambiarti mansione per il periodo della gravidanza.

Quando il lavoro è particolarmente rischioso per la gravidanza si può chiedere al medico come procedere per astenersi dal lavoro.

Personalmente ho atteso di essere nel quarto mese inoltrato prima d’informare della mia gravidanza a lavoro, anche per scaramanzia, ma ho continuato a lavorare fino al termine del settimo mese con le dovute attenzioni.

Come acquistare le prime cose in gravidanza in un periodo di pandemia per evitare i contatti

Il modo più semplice e meno rischioso di acquistare in un periodo di pandemia è online.

Penso che moltissime persone come me, abbiano imparato a usare questo sistema proprio durante il Covid-19 per necessità.

Le prime cose da comprare per la gravidanza sono i dispositivi di sicurezza, per evitare il contagio da Covid:

mascherine FPP2; 

disinfettante per le mani;

sacchetti per chiudere la mascherina e cestinarla.

Abbiamo fatto una scorta di mascherine acquistandoli online insieme ai disinfettanti per le mani.

E’ proprio in questo modo che abbiamo iniziato a utilizzare questo sistema di acquisti online che ancora oggi usiamo per vari articoli per pura comodità.

Quando ci serve qualcosa, faccio le mie ricerche e solitamente scremo fino a rimanere con tre tipi dello stesso articolo in base alla qualità e al prezzo:

basso – medio – alto…anche la parte economica vuole la sua parte!

E dopo la valutazione arrivo alla SCELTA.

Queste informazioni le condividerò con voi nei miei articoli.

Potrebbero esservi utili.

Mi sono resa conto solo strada facendo di quante cose servissero con l’arrivo di un figlio.

I genitori sanno di cosa parlo. È vero?

E tu come ti sei comportata nei mesi dopo il lockdown?

Forse io rispetto alle altre “future mamme” ho atteso un più di tempo prima d’iniziare a fare i miei acquisti.

Quando ho iniziato però, non mi sono più fermata!

Le prime cose che compri per affrontare la gravidanza

Quando una donna scopre di essere incinta può affrontare la gravidanza serenamente con alcune cose utili:

1. un maxi cuscino a U per dormire sul fianco con il pancione

2. olio di mandorle dolci per prevenire le smagliature

3. reggiseni in cotone comodi senza ferretto  

4. braccialetti anti-nausea

5. cinture di sicurezza auto adatte per la gravidanza

6. lacci elastici per le scarpe comode con il pancione

7. abiti comodi per la gravidanza

8. diario della gravidanza

9. libri che parlano dell’argomento nascita del bambino

10. valigia o borsone per il parto in ospedale

11. rilevatore portatile per ascoltare il battito cardiaco di nostro figlio insieme al papà

Vuoi approfondire l’argomento?

Leggi l’articolo “11 cose utili per donne in gravidanza”.

Le prime cose che copri per il tuo bambino durante la gravidanza

Le prime cose che compri per il tuo bambino durante la gravidanza sono:

1. corredino per la nascita

2. culla

3. passeggino Trio

4. fasciatoio

5. necessario per il cambio pannolino

6. necessario per il bagnetto e l’igiene del bambino

7. la vaschetta per il bagnetto (se non è compresa nel fasciatoio)

Trovi tutti gli approfondimenti nell’articolo “cosa serve per un neonato”.

Acquisti in gravidanza quando scopri di essere incinta
I primi acquisti per il bebè

Hai già acquistato qualcosa per l’arrivo del tuo bambino? Cosa?

Scrivimi nei commenti.

Nei prossimi articoli spiegherò tutto quello che mi è servito durante la gravidanza e dopo la nascita di nostro figlio oltre alle informazioni che mi sono state utili per la scelta e la valutazione prima dell’acquisto.

Essere incinta a 44 anni e iniziare a sognare il suo arrivo
Iniziare a sognare insieme al papà il suo arrivo!

Conclusioni

Quando scopri di essere incinta vivi un momento di gioia immensa.

Ci sono sintomi che possono aiutare a capire quando sei incinta, ma spesso non si notano.

Provi sensazioni mai vissute e vivi questi mesi di gravidanza in attesa di conoscere il tuo bambino.

È l’inizio della scoperta di un nuovo mondo a colori tra sogni e acquisti.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI È STATO UTILE L’ARTICOLO? SCRIVIMI NEI COMMENTI

Condividi il post

2 Comments:

I just could not leave your website prior to suggesting that I really
enjoyed the usual information an individual provide
on your visitors? Is gonna be back incessantly in order to check up on new
posts

24/04/2024

Grazie di cuore. Luisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.