Piscina gonfiabile 0-3 anni

Piscina gonfiabile 0-3 anni
Quale piscina gonfiabile prendere per il nostro bambino in questa calda estate e le 5 migliori per farlo divertire e rinfrescare

Condividi il post

La piscina gonfiabile è una buona soluzione per far divertire nostro figlio.

Il bambino vuole stare all’aperto
ma, con questo caldo dobbiamo farlo rinfrescare e idratare.

Ci sono piscine gonfiabili di tutte le misure serve solo uno spazio esterno per metterla.

Se abbiamo la possibilità, la piscina gonfiabile è comoda perché dopo l’utilizzo possiamo sgonfiarla e riporla per non occupare spazio.

Vediamo dalla mia ricerca quale piscina gonfiabile prendere e le 5 migliori al momento.

Piscina gonfiabile 0-3 anni
Piscina gonfiabile 0-3 anni

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Perché usare la piscina gonfiabile

Usiamo la piscina gonfiabile perché, in una calda estate, può aiutarci a sopportare il caldo rinfrescando i nostri bambini e se abbastanza grande anche noi genitori.

La piscina gonfiabile a differenza di una fissa fuori terra, può essere gonfiata e usata al momento dell’utilizzo.

Quando abbiamo finito di usarla possiamo sgonfiarla e lasciare lo spazio utilizzato per altro.

Si gonfiano velocemente grazie alla pompetta manuale (spesso in dotazione) o con un compressore.

Se abbiamo un terrazzo, è sicuramente la soluzione migliore.

Nel giardino sgonfiandola dopo l’utilizzo non danneggia il prato.

Quanto spazio occupa una piscina gonfiabile

Questo tipo di piscina occupa uno spazio esterno momentaneo se la sgonfiamo dopo l’utilizzo e può avere dimensioni diverse.

Esistono piscinette piccolissime e adatte solo per i neonati che occupano pochissimo spazio.

Mentre le piscine gonfiabili medie e grandi di diverse misure che partono da 1-2 mt circa.

Dopo aver capito dove possiamo metterla, prendiamo le misure e cerchiamo quella perfetta per noi.

Possono essere rotonde, quadrate, rettangolari o dalle forme irregolari.

Per i bambini possiamo trovare piscine gonfiabili complete di scivolo, parasole e simpatici spruzzi d’acqua.

Dove mettere una piscina gonfiabile

Possiamo metterla sul terrazzo, in giardino o sotto un portico.

L’importante è che sia un luogo perfettamente in piano e solido.

Cosa mettere sotto la piscina gonfiabile

Sotto la piscina gonfiabile possiamo mettere un tappeto sotto-piscina o un telo sotto piscina.

Servono per rendere il fondo più morbido ed evitare che ci sia qualcosa che possa bucare il fondo della piscina.

Sono adatti per le basi di cemento, piastrelle ed erba.

Ci sono di diverse dimensioni e prezzi fra cui anche economiche.

Se per voi può essere più comodo, ci sono versioni componibili.

Per il prato ricordiamoci di toglierlo dopo l’utilizzo, come per la piscina gonfiabile, per non rovinare l’erba.

Come tenere pulita l’acqua della piscina gonfiabile

Per mantenere la qualità dell’acqua pulita dobbiamo usare prodotti chimici a base di cloro.

I prodotti a base di cloro servono a eliminare virus e batteri che ci sono nell’acqua per renderla pulita.

Per evitare che l’acqua diventi torbida ci sono prodotti antialghe.

Possiamo usare una retina per togliere foglie, insetti o altro dall’acqua.

Come disinfettare una piscina gonfiabile

Per disinfettare la piscina possiamo miscelare acqua e aceto.

Usiamo una spugna che immergiamo in questa miscela e passiamo a fondo la piscina gonfiabile prima di sgonfiarla.

Infine ricordiamoci di farla asciugare bene.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Cosa fare prima di riporre la piscina gonfiabile

Prima di sgonfiarla puliamo e disinfettiamo la piscina gonfiabile e lasciamo che si asciughi.

Solo dopo essersi perfettamente asciugata, possiamo riporre la piscina per evitare il formarsi di muffa.

Se la piscina presenta muffa, non bisogna utilizzarla.

Quanto costa una piscina gonfiabile

Il costo della piscina gonfiabile dipende dal materiale e dalle dimensioni.

Il costo parte da € 5,00 circa per una piscinetta tonda piccola da neonato e arriva a € 250,00 circa per i bambini.

Il costo per una piscina più grande parte da un costo di € 50,00 circa e arriva a € 1.100,00 circa ed è adatta anche per adulti…ma non pensate di farvi una nuotata…solo per rinfrescarsi!

Quale piscina gonfiabile scegliere

Per una piscina piccola e comunque adatta solo per bambini, per capirci interamente gonfiabile, possiamo valutare un materiale di plastica vinilica che sia flessibile e morbido ma resistente allo stesso tempo.

Per un modello più grande come dimensione, dove poter entrare a rinfrescarsi anche il genitore, è migliore in PVC multistrato, più resistente e durevole nel tempo.

Piscine per bambini piccoli

La piscina gonfiabile per bambini piccoli è economica.

Possiamo metterla ovunque perché occupa poco spazio.

Ricordiamoci in ogni caso, anche se la piscina è all’ombra, di mettere al piccolo la crema solare, un cappellino e gli occhiali da sole per i riflessi.

Ecco 5 piscine gonfiabili tra le più apprezzate per bimbi piccoli:

Intex 156162 piscina 3 anelli 114X25 cm;

Smart Planet – piscina per bambini con tettuccio parasole e un anello 85 X %4 cm;

Intex 57440 piscina spruzzo balena 201 X 196 X 91 cm;

Piscinetta a forma di squalo per i piccolissimi con spruzzo d’acqua e tettuccio, mini centro di gioco per interno e esterno;

Intex Dinoland play center multicolore da 280 litri e misura 333 X 229 X 112 cm.

Piscina gonfiabile neonato
Piscina gonfiabile neonato

Piscina gonfiabile per bambini: le 5 migliori

La piscina gonfiabile per bambini può essere media o grande quando iniziano a crescere.

Possono avere annessi giochi come scivoli, spruzzi d’acqua insomma un piccolo centro giochi.

Queste piscine occupano uno spazio maggiore e sicuramente all’esterno.

Con queste piscine i bambini si divertiranno e passeranno un allegro pomeriggio a giocare oltre che rinfrescarsi.

Se il tuo bambino usa ancora il pannolino, puoi mettergli un costume contenitivo ed evitare che possa fare la pupù in acqua, cosa che devo ammettere è poco piacevole.

Un’altra soluzione, in questo caso, sono i pannolini acquatici che puoi trovare anche al supermercato o in qualsiasi negozio per bambini.

In caso contrario, se preferisci lasciarlo libero, nel caso faccia la pupù, preparati a ripulire l’acqua e disinfettare correttamente la piscina per evitare possibili infezioni.

Le 5 migliori piscine gonfiabili per bambini sono:

miglior dimensione: Intex 57403NP piscina baby 166 x 100 x 28 cm, può essere utilizzata anche su balconi e terrazze per bambini dai 2 anni in su;

miglior spazio limitato: Inter 57100NP piscina baby 86 x 86 x 25 cm, dalla forma quadrata in materiale di vinile ha il morbido pavimento gonfiabile per un maggiore confort adatto per bambini da 1 a 3 anni. Attenzione: non contiene la pompa manuale per gonfiare la piscina che dev’essere acquistata separatamente;

miglior qualità-prezzo: Intex 57453NP Playground arcobaleno multicolore 297 x 193 x 135 cm composta da due piscinette, una piccola e una grande collegate da uno scivolo gonfiabile. Include il gioco anelli gonfiabile, 6 palline colorate di 8 cm diametro e anelli gonfiabili per far divertire il bambino;

miglior centro gioco: Intex Dinoland play center con giochi acquatici multicolore 333 x 229 x 112 cm, può essere con o senza vulcano e completo di scivolo gonfiabile con base imbottita e barriere laterali, figure di dinosauro gonfiabili, anelli gonfiabili, palline colorate e spruzzatore d’acqua tutto in uno e adatto per bambini sopra i 3 anni;

miglior scivolo gonfiabile: Intex Playcenter caramelle 57149 multicolore 295 x 191 x 130 cm una piscina leggera e maneggevole, con lo spessore di 0.35 mm che contiene lo spruzzino, 6 palline colorate e 2 lollipop in PVC.

Quali giochi mettere nella piscina gonfiabile

Possiamo riutilizzare molti giochi che usiamo a casa per altre cose.

Vediamone alcuni!

Nella piscina possiamo mettere i giochi galleggianti a forma di animale che usiamo anche per il bagnetto.

I giochi che spruzzano acqua e usiamo anche nella vasca da bagno.

Piccoli animali acquatici con la ricarica che nuotano in acqua.

Le palline colorate leggere in plastica che spesso troviamo anche nella palestrina.

Quali giochi possiamo fare nella piscina gonfiabile

Con i più piccoli sono più giochi per intrattenerlo con l’aiuto di oggetti galleggianti o che spruzzano acqua.

Possiamo fare il gioco della pioggerellina sul viso per abituarlo a non aver timore.

Possiamo provare e immergerlo lentamente fino all’altezza della bocca, poi del naso e infine degli occhi e farlo riemergere subito soffiandogli sul viso e sorridendogli.

Questo giochino si fa spesso ai corsi neonati in piscina.

Dopo il primo anno di vita possiamo fare qualche gioco in più usando gli scivoli gonfiabili, piccole pistole d’acqua, con le palline di plastica leggere, mini canestro gonfiabili.

Se sanno camminare possiamo proporre alcuni giochi di cui abbiamo parlato in “giochi da spiaggia bambini 1-3 anni” come “tutti in piedi tutti seduti.

Piscina gonfibile per i bambini piccoli
Piscina gonfibile per i bambini piccoli

Conclusioni

I bambini soffrono molto il caldo e diventano irrequieti.

Noi genitori possiamo cercare di farli rinfrescare e divertire con poco nei caldi pomeriggi estivi.

La piscina gonfiabile è un buon compresso se abbiamo lo spazio esterno.

I bambini si divertiranno per poi mangiare e dormire volentieri.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI È STATO UTILE L’ARTICOLO? SCRIVIMI NEI COMMENTI

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.