Scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

SCALDABIBERON BABYMOOV A002032 NUTRISMART
Recensione e guida completa sullo scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Condividi il post

Quando nasce un figlio, lo scalda biberon è nella lista da comprare.

Oggi l’articolo è dedicato alla recensione di uno scalda-biberon, il Babymoov A002032 Nutri smart, e alla guida completa per utilizzarlo.

Dimensioni 12 X 13 X 16.5 cm

VOTO 4.5/5

Ingombro

VOTO 5/5

Peso 800 g

VOTO 5/5

Utilizzo semplice

VOTO 4.5/5

Consumo casa

VOTO 4.5/5

Consumo auto

VOTO 4/5

Riscaldamento a vapore

VOTO 4.5/5

Riscaldamento bagnomaria max 65°C

VOTO 4.5/5

Tempo riscaldamento

VOTO 4.5/5

Avvio ritardato programmabile

VOTO 4.5/5

Comodo da trasportare

VOTO 5/5

Utilizzo a casa

VOTO 4.5/5

Utilizzo in auto

VOTO 4/5

SCALDABIBERON BABYMOOV A002032 NUTRI SMART
Scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri Smart

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Che cosa contiene la scatola del prodotto Babymoov A002032 Nutri Smart

La scatola del prodotto Babymoov A002032 Nutri Smart che riceviamo, contiene:

– lo scaldabiberon, un pezzo unico con cavo di alimentazione casa;

– un anello adattatore;

– un cestello;

– una presa per la corrente di casa;

– un adattatore accendisigari per auto;

– un manuale delle istruzioni multilingue.

Le funzioni dell’interfaccia di comando dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Le funzioni dell’interfaccia di comando dello scaldabiberon Babymoov Nutri smart sono:

– riscaldamento a vapore;

– riscaldamento a bagnomaria;

– tempo di riscaldamento;

– impostazioni mL/g;

– impostazione della temperatura;

– OK tasto di convalida;

– avvio ritardato;

– frecce per cambiare il tipo di riscaldamento mL/g e le temperature;

– l’indicatore della quantità d’acqua insufficiente.

Interfaccia dello scaldabiberon Babymoov Nutri Smart
Interfaccia dello scaldabiberon Babymoov Nutri Smart

Le caratteristiche tecniche dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Per l’utilizzo in casa dello scalabiberon A002032 Nutri smart, occorre sapere che:

– l’alimentazione elettrica è di 220/240 V – 50/60 Hz

– la potenza è di 500 W;

– la rapidità sono 2 minuti e 20 secondi per un biberon da 250 ml e 2 minuti per un omogenizzato da 250 gr.

Per l’utilizzo in auto dello scalabiberon A002032 Nutri smart, occorre sapere che:

– l’alimentazione elettrica è di 12 V DC;

– la potenza è di 100 W.

Il consumo di energia in stand by dello scalabiberon A002032 Nutri smart è inferiore a 0,5 W.

La lunghezza massima del biberon è di 80 mm e i tempi minimi di riscaldamento sono 1 minuto e 20 secondi.

Come si usa lo scalda biberon Babymoov A002032 Nutri smart

Le programmazioni inserite sono in base al biberon in plastica, quindi se si utilizza il biberon in vetro occorre ridurre il tempo del 20%.

Es. un biberon da 60 ml avrà come impostazione 1 minuto e 25 – per un biberon in vetro impostare 1 minuto e 10.

Per avviare lo scaldabiberon trovate sul retro il pulsante da spostare a destra o sinistra in base al tipo di utilizzo:

– MODALITA’ CASA da collegare solo con il cavo di alimentazione alla presa di rete;

– MODALITA’ AUTO da collegare con l’adattatore accendisigari del veicolo.

Fermate l’auto e lasciate il motore acceso in modo che il prodotto funzioni completamente.

Il riscaldamento a bagnomaria non è raccomandato per l’uso in auto perché molto lungo.

Ricorda di appoggiare lo scaldabiberon su una superficie piana per evitare che si rovesci il contenuto.

Riempimento vaschetta dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Mettere l’acqua con temperata a circa 20° nella vaschetta in base alla modalità di riscaldamento scelta e seguendo la gradazione presente all’interno della vaschetta:

– a vapore: massimo 45 ml;

– a bagnomaria: massimo 120 ml;

– per gli omogenizzati meno di 120 ml: riempire fino al livello del contenuto e non seguire la gradazione.

Cambiare l’acqua ogni 24 ore per evitare la proliferazione di batteri.

Riscaldamento biberon, sacchetti e contenitori di latte

Per entrambe le funzioni, a vapore e a bagnomaria, bisogna precisare con le frecce:

  1. mL o g: la quantità di latte/cibo presente nel contenitore;
  2. i simboli “casa” “frigo” “gelo”: la temperatura del prodotto nel contenitore. La casa sarà per la temperatura ambiente a circa 20°, il frigo sarà a temperatura di circa 4° e il congelato sarà circa -18°;
  3. il tempo di riscaldamento è preimpostato in base alla quantità e alla temperatura scelta. In ogni caso si può modificare diversamente.
  4. per passare da una convalida alla successiva, premere OK;
  5. per avviare il riscaldamento premere 2 volte OK fino al sentire un BIP;
  6. il riscaldamento è concluso quando si sentono 3 BIP;
  7. per riavviare il riscaldamento usare la freccia in sù e selezionare il nuovo programma;
  8. quando termina il riscaldamento, lo scaldabiberon si mette in funzione stand-by dopo 1 ora dall’ultimo riscaldamento, se si vuole disattivare questa funzione premere il tasto OK e si riaccendo proponendo l’ultimo tempo di riscaldamento utilizzato, mentre premendo 2 volte OK il riscaldamento si riavvia.

Avvio ritardato dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Si può scegliere con questa funzione di ritardare il riscaldamento ma si può usare solo per casa e NON per l’auto:

  1. si può scegliere di ritardare il riscaldamento in minuti di 15 – 30 – 45 – 60 – ecc fino a 12 ore;
  2. terminata la fase di riscaldamento lampeggia il tasto avvio ritardato;
  3. premere il tasto avvio ritardato;
  4. modificare il timer con le frecce;
  5. premere OK per la convalida e l’avvio del riscaldamento avverrà al momento scelto;
  6. per annullare l’avvio ritardato e farlo partire subito, premere 5 secondi il tasto avvio ritardato.
Caratteristiche dello scaldabiberon Babymoov Nutri Smart
Caratteristiche dello scaldabiberon Babymoov Nutri Smart

Mantenimento caldo dello dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Questa funzione di mantenimento a caldo funziona solo a bagnomaria e NON si può usare in modalità auto:

  1. si attiva automaticamente per 1 ora terminato il riscaldamento;
  2. premere il tasto OK per sospendere la funzione mantenimento a caldo;
  3. premere ancora 1 volta OK per riattivare la funzione mantenimento a caldo, mantiene una temperatura di 37°;
  4. terminato il mantenimento a caldo si metterà automaticamente in stand-by per 1 ora;
  5. per disattivare lo stand-by premere il tasto OK e si riaccendo proponendo l’ultimo tempo di riscaldamento utilizzato, mentre premendo 2 volte OK il riscaldamento si riavvia.

Pulizia dello scaldabiberon dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Per pulire correttamente lo scaldabiberon bisogna:

  1. aspettare che sia freddo prima di pulirlo;
  2. staccare sempre la corrente di alimentazione;
  3. non immergere MAI l’apparecchio in acqua e NON riempirlo completamente;
  4. NON utilizzare detergenti per pulirlo;
  5. utilizzare un tessuto leggermente umido per pulire l’interno e l’esterno;
  6. anello adattatore, misurino e cestello per omogenizzati possono essere lavati in lavastoviglie.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Come scaldare il latte artificiale con lo scaldabiberon

Il latte materno, se mantenuto in frigo, può essere riscaldato nello scaldabiberon eventualmente per una seconda volta senza essere riposto in frigo.

Mi spiego meglio: tolgo il latte materno dal frigo e lo riscaldo ma il bimbo non lo beve.

Lascio il latte nel biberon, senza metterlo in frigo, e lo riscaldo nuovamente anche dopo 1 ora.

Per il latte artificiale se liquido va conservato in frigo massimo 48 ore dall’apertura.

Se lo scaldate la prima volta e non lo beve potete riscaldarlo nuovamente entro 1 ora ma poi dev’essere buttato.

Per il latte in formula (polvere) se non bevuto subito dopo la preparazione dev’essere buttato e quindi non è possibile riscaldarlo.

Come si prepara il latte in polvere con lo scaldabiberon

Scaldare nel biberon la quantità d’acqua alla temperatura segnalata sulla confezione del latte in formula (polvere) che di solito è 70° ma meglio controllare sulla confezione.

Poi aggiungere i misurini di formula, 1 misurino ogni 30 ml di acqua, ma anche in questo caso controllate sulla confezione della formula che potrebbe variare.

Per il latte artificiale liquido andrà messa la quantità desiderata nel biberon e poi impostare lo scaldabiberon con le funzioni di quantità e temperatura, in automatico con la convalida partirà il tempo pre-impostato.

Come scaldare il latte materno tenuto in frigo con lo scaldabiberon

Basta mettere la quantità desiderata di latte materno nel biberon e impostare la quantità e la temperatura dello scaldabiberon e in questo caso usare la temperatura da “frigo”.

Come dare il latte materno tirato con lo scaldabiberon

Dopo aver tirato il latte materno possiamo mettere la quantità desiderata nel biberon e scaldarlo nello scaldabiberon.

Se il latte è stato conservato in frigo o freezer dovrete riscaldarlo con la modalità adeguata.

Quanti ml di latte materno beve un neonato

Si calcola il peso del bambino in grammi, si divide per 10 e al risultato ottenuto si aggiunge 250.

Ad esempio, per un bambino che pesa 3 kg, la formula sarà: (3000 : 10) + 250.

Quindi nell’arco delle 24 ore il bambino dovrebbe prendere in totale 550 gr di latte.

Altre informazioni dettagliate sull’allattamento con la formula artificiale le trovate sul mio articolo “allattamento” nel paragrafo 2. “Allattamento artificiale”.

Come si fa a capire se il latte materno è sufficiente

Ci sono alcuni modi per capire se il latte materno non è sufficiente e sono:

  1. se il neonato continua a piangere dopo la poppata o se si addormenta durante la poppata potrebbe dipendere dal fatto che il latte materno non è sufficiente a soddisfarlo. Andrà quindi approfondita la cosa con il peso;
  2. pesando il neonato prima e dopo la poppata, detta doppia pesata, per capire quanto il bambino ha assunto di latte materno ad ogni poppata;
  3. se il neonato non prende peso o addirittura lo perde vuol dire che il latte materno non è sufficiente.

Come capire se il neonato ha mangiato troppo

Solitamente se il neonato mangia troppo, nei minuti successivi, rigurgita ma bisogna capire il tipo di rigurgito perché può trattarsi di altro.

E’ comunque sempre indicato consultare il Pediatra.

Il neonato deve imparare a suzionare nel modo corretto e all’inizio può essere ingordo e poppare troppo in fretta.

Abbiate pazienza e in qualche settimana imparerà.

Come dare il biberon dopo il seno

Dopo aver tirato il latte materno, conservatelo negli appositi contenitori in frigo o freezer.

Se tenuto in frigo, mettete nel biberon la quantità desiderata, se tenuto in freezer dovrete scongelarlo nelle dosi già preparate.

Se non sapete quanto latte riesce ad assumere al seno, meglio prepararne un quantitativo maggiore e con il passare de giorni, capirete quanto ne dovete preparare effettivamente.

Scaldatelo nello scaldabiberon intanto che allattate al seno in modo che, appena il neonato si stacca dal seno, sia pronto da dargli il biberon caldo.

Ricordate di provare la temperatura sul polso prima di darlo al neonato.

Il costo dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Il costo dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart è di circa € 59,00.

Lo puoi trovare anche con spedizione online.

Ingombro dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart

Ha un ingombro ridotto e occupa poco spazio.

E’ utile se avete un’abitazione su più piani per portarlo al piano per la notte.

E’ adatto in casa se si ha poco spazio sul piano di appoggio e in auto per trasportarlo e usarlo comodamente durante i viaggi.

Conclusioni

In questo articolo ho parlato dello scaldabiberon Babymoov A002032 Nutri smart e, attraverso una recensione dettagliata, ho spiegato i pro e i contro di questo prodotto.

Una guida di questo prodotto che ho utilizzato personalmente per mio figlio e che può essere utile ad altri neo genitori per capire se è il prodotto giusto per le loro esigenze.

Ho anche spiegato alcune nozioni su come e quando riscaldare il latte per il nostro bambino che sia materno o artificiale.

Infine quanti può costare questo tipo di prodotto.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI È SERVITO QUESTO ARTICOLO PER LA TUA SCELTA? SCRIVIMI NEI COMMENTI

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.