Seggiolino da tavolo: guida alla scelta in 5 minuti

Seggiolino da tavolo: guida alla scelta in 5 minuti
Il seggiolino da tavolo per il nostro bambino è un accessorio utile e lo possiamo valutare per casa o per utilizzarlo altrove essendo portatile.

Condividi il post

Perché acquistare un seggiolino da tavolo per il nostro bambino?

Semplice, questa è una buona scelta a doppia utilità.

Possiamo usare il seggiolino da tavolo:

  • a casa in un’altra stanza quando abbiamo ad esempio invitati mettendolo velocemente, senza spostare il seggiolone della pappa dalla cucina;
  • a casa in sostituzione del seggiolone della pappa per recuperare spazio in cucina;
  • per andare in vacanza in modo da rendere confortevole il pasto del nostro bambino e occupare poco spazio durante il trasporto;
  • per un pranzo o una cena da amici e familiari per condividere insieme al bambino un momento sereno;
  • da portare in un ristorante per garantire al bambino lo stesso confort di casa.

La tipologia di questo seggiolino si basa sulle nostre principali necessità.

Dobbiamo invece sapere tutte le caratteristiche per valutare la scelta migliore.

Vediamo cosa sapere sul seggiolino da tavolo per bambini per una scelta consapevole e quali sono i migliori al momento da considerare.

Seggiolino da tavolo: guida alla scelta in 5 minuti
Seggiolino da tavolo per bambini

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Quando si usa il seggiolino da tavolo

Il seggiolino da tavolo si può utilizzare quando il bambino è in grado di stare seduto da solo in modo autonomo ma questa capacità può variare da bambino a bambino.

A quanti mesi si usa il seggiolino da tavolo

I bambini possono iniziare a usare il seggiolino da tavolo da circa 6 mesi, ma solo se hanno raggiunto l’autonomia a stare seduti da soli.

Questa capacità coincide solitamente con il momento dello svezzamento che secondo l’OMS non deve avvenire prima dei 6 mesi di vita compiuti.

Un’altra cosa cui prestare attenzione è il carattere del tuo bambino perché per nostro figlio, quando l’abbiamo provata prima del seggiolone della pappa, non era adatta.

Vuoi sapere il motivo?

Nostro figlio era troppo agitato e non stava fermo un attimo, sporgendosi in continuazione sui lati mentre dai 13 mesi in poi è stato sicuramente possibile.

Per questo motivo penso che fino ai 12 mesi del bambino sia meglio utilizzare un seggiolone della pappa in particolare per il periodo dello svezzamento.

Il tuo bambino è tranquillo?

Se la risposta è si, potresti non avere le nostre difficoltà.

L’utilità di un seggiolino da tavolo

Il seggiolino da tavolo a differenza del seggiolone della pappa “classico”, ha una differente utilità, ossia una maggiore versatilità.

Questo tipo di seggiolino lo possiamo usare comodamente perché occupa poco spazio in casa, ad esempio nella stanza da pranzo quando abbiamo qualche invitato, essendo anche veloce da agganciare e sganciare.

Un’altra utilità, forse la maggiore, è che lo possiamo trasportare ovunque per l’utilizzo come ad esempio a casa di familiari e amici oppure in un locale per un pranzo o una cena fuori di casa.

Questo aiuta la nostra vita sociale specialmente dopo il Covid che ci ha costretto a una vita ritirata incidendo anche sui nostri bambini.

Far sedere a tavola il bambino è importante per l’armonia e la serenità familiare.

Questo consente di mangiare tutti insieme e goderci in modo tranquillo un pranzo fuori casa.

Sei già stato con il tuo bambino per un pranzo fuori di casa?

Raccontami com’è andata nei commenti.

Il seggiolino da tavolo consente maggiore libertà ai genitori e al bambino, condividendo l’orario del pasto insieme ma non solo, perché questo è un buon metodo per incuriosire il bambino a mangiare il nostro cibo e avvicinarlo più rapidamente al passaggio dalla pappa al cibo normale con i dovuti tagli sicuri.

Anche gli alimenti poco apprezzati dai piccoli come ad esempio le verdure sono più appetibili quando vedono che noi genitori li mangiamo a tavola.

In questo modo il bimbo partecipa a un momento importante della quotidianità come il pasto sentendosi incluso nella vita famigliare.

L’apprendimento del piccolo sarà stimolato e più veloce e imparerà prima l’uso di posate, bicchieri, tovaglioli, e così via, perché il bambino anche a tavola tende a imitare i genitori e i fratelli.

Come scegliere un seggiolino da tavolo

La prima cosa che ci serve per scegliere un seggiolino da tavolo è comprendere le nostre esigenze.

Ecco perché la scelta parte proprio da questo, ossia dal capire chiaramente le nostre esigenze e il tipo di utilizzo che ne faremo:

  • se lo utilizzeremo quotidianamente;
  • se lo trasporteremo spesso altrove;
  • se lo useremo solo durante le vacanze;
  • Se lo useremo solo per i pasti fuori di casa;
  • e così via.

Dopo aver compreso quest’aspetto e magari aver preso appunti sulle nostre particolare esigenze possiamo passare alla parte tecnica e cioè cosa dobbiamo sapere per una buona scelta.

Hai capito le tue esigenze?

Allora andiamo avanti!

Ecco le caratteristiche da considerare per il migliore acquisto del seggiolino da tavolo per il nostro bambino:

  • le tipologie di seggiolino da tavolo;
  • la compatibilità con il tavolo;
  • la chiusura compatta;
  • il peso del seggiolino;
  • le misure e lo spazio che occupa;
  • la seduta confortevole;
  • l’imbottitura adeguata;
  • il tessuto traspirante;
  • la cintura di sicurezza;
  • la pulizia e il lavaggio;
  • la portata massima di peso;
  • il vassoio frontale;
  • le tasche portaoggetti.

Per queste caratteristiche seguimi nei paragrafi successivi che ti spiego meglio ogni voce.

Seggiolino da tavolo: quali sono le tipologie

La prima cosa che dobbiamo scegliere è la tipologia adeguata alle nostre esigenze e per farlo usiamo la lista che abbiamo preparato poco fa.

Esistono diverse tipologie di seggiolini da tavolo quali:

  • seggiolini classici da agganciare al tavolo;
  • seggiolini girevoli da tavolo;
  • seggiolini da agganciare alla sedia.

Quale tipologia è più adatta alla tua esigenza?

Per rispondere a questa domanda devi decidere quale uso ne farai.

Il seggiolino da agganciare al tavolo

Il seggiolino da agganciare al tavolo a mio avviso è la soluzione più veloce e meno ingombrante.

Questa tipologia di seggiolino occupa poco spazio e va bene anche da trasportare altrove per ogni occasione perché più leggera e compatta.

Lo possiamo usare a casa se abbiamo un tavolo adeguato per l’aggancio per i momenti in cui abbiamo qualche invitato e dobbiamo recuperare spazio utile per i movimenti oppure al posto del seggiolone della pappa in cucina per un minore ingombro.

L’altra possibilità è usarlo solo per i pasti fuori di casa perché ha una struttura solitamente pieghevole e dal facile trasporto.

Pensi di usarlo quotidianamente o solo per i pasti fuori di casa?

Rispondi a questa domanda e seguimi al prossimo paragrafo.

Se pensi di usarlo quotidianamente a casa la soluzione completa di questa versione è proprio la prossima tipologia.

Seggiolino da tavolo: guida alla scelta in 5 minuti
Seggiolino con aggancio al tavolo

La struttura girevole di un seggiolino da tavolo

Questa soluzione di seggiolino da tavolo è simile alla precedente da agganciare al tavolo ma è anche girevole.

Ma cosa vuol dire seggiolino girevole?

Un seggiolino girevole da agganciare al tavolo agevola l’inserimento del bambino oltre a poterlo girare per aiutarlo a mangiare se ancora non è autonomo.

Questa possibilità è sicuramente da valutare seriamente se pensi di usarlo come soluzione quotidiana a casa al posto del seggiolone della pappa per il poco spazio in cucina o nella stanza dove mangiate.

Questa soluzione è sicuramente più costosa ma completa per un utilizzo giornaliero.

Il seggiolino da agganciare alla sedia

Il seggiolino da agganciare alla sedia può essere un’altra possibilità ma in questo caso valuta con attenzione le cinghie di sicurezza per assicurarlo alla sedia che devono essere ottime.

Per questa soluzione la sedia cui agganciarlo ha una grande importanza perché deve essere stabile e pesante per evitare ribaltamenti del bambino.

Se il bambino è particolarmente irrequieto, eviterei di usarlo in particolare nel periodo dello svezzamento dai 6 ai 12 mesi.

Vuoi sapere perché?

Te lo spiego subito.

Prima di usare il seggiolone della pappa abbiamo provato questa soluzione con un usato per avere più libertà di movimento in cucina e capire se poteva essere una buona soluzione di acquisto.

Ebbene per nostro figlio non andava bene e ti spiego il motivo.

I mesi dello svezzamento, dai 6 ai 12 mesi, nostro figlio era particolarmente agitato e spesso si sporgeva lateralmente.

Inoltre il tipo di sedia dove agganciarlo, come ti ho anticipato ha una certa importanza e, se non è abbastanza pesante da sostenere il movimento del bambino, rischia di ribaltarsi.

Questo è proprio quello che stava per succedere a mio figlio.

Quando sono piccoli e sono in grado di stare seduti da soli, vogliono sperimentare e sporgersi sui lati, questo può diventare rischioso se la sedia non è adatta.

Ecco perché questa scelta dipende anche dal carattere del bambino e dalla sua età.

La situazione è stata ben diversa ai 14 mesi di nostro figlio, quando lo abbiamo riprovato in un ristorante, perché il nostro bambino era più calmo e sicuramente abituato a stare seduto a tavola.

Ecco perché direi che per un utilizzo saltuario può essere una possibile soluzione ma eviterei questa possibilità per l’uso quotidiano a casa in particolare dai 6 ai 12 mesi.

>> Leggi anche l’articolo “9 segreti per comprare il miglior seggiolone pappa”.

Quali caratteristiche considerare per un seggiolino da tavolo

Ora che hai compreso la tipologia più adatta alle tue esigenze, passiamo alle caratteristiche che deve avere il seggiolino da tavolo per una buona scelta:

  • la compatibilità con il nostro tavolo;
  • la chiusura compatta per il trasporto;
  • Il peso del seggiolino;
  • le misure e lo spazio che occupa;
  • la portata massima del seggiolino;
  • la qualità dell’imbottitura;
  • la qualità del tessuto;
  • la cintura di sicurezza;
  • la pulizia e il lavaggio per l’igiene;
  • il vassoio se compreso;
  • le tasche portaoggetti.

Alcune di queste caratteristiche sono necessarie per una buona scelta mentre alte possono essere considerati di secondaria importanza.

Ti spiego il motivo tra poco che approfondisco questi punti per capire meglio quali sono i più importanti per una scelta.

Sei pronto?

Ok, allora andiamo avanti.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

Compatibilità con il tavolo

Il seggiolino da tavolo che si aggancia, appunto al tavolo, ha un sistema di fissaggio che ne consente l’aggancio sotto e sopra il ripiano del tavolo.

Il particolare indispensabile da considerare è proprio lo spessore del ripiano, la conformità del tavolo e se il bordo tecnicamente consente questo tipo di aggancio.

Mi spiego meglio.

Abbiamo provato ad agganciare il nostro seggiolino da tavolo a casa di un nostro familiare ma il suo tavolo ha una conformità non adatta a questo tipo di aggancio e quindi non è stato possibile usarlo.

Vuoi sapere perché?

Il suo tavolo è un vecchissimo modello, oserei dire di almeno 50 anni fa, e il tavolo sui bordi ha diverse lavorazioni oltre ad avere la parete sotto con diversi spazi vuoti e pieni che non consentiva una stabilità sicura del seggiolino.

Sicuramente il requisito indispensabile è che il tavolo deve essere robusto e stabile e quindi attenzione ad agganciarlo ai tavoli da esterno di plastica leggera ma anche quelli nei bar di questo tipo, perché non sono assolutamente adatti e sicuri per questa tipologia di seggiolino, il rischio è quello del ribaltamento.

Ogni modello di seggiolino da tavolo è adatto alla maggior parte dei tavoli odierni che rientrano in una certa misura, alcuni sono adeguati ai tavoli di spessore compresi tra i 20 e i 95 mm e altri a tavoli di spessore fino a 35 mm.

Ecco che aver capito se lo userai in casa quotidianamente, torna utile per valutare questa scelta.

Eh si, perché per casa è importante analizzare il nostro tavolo se è adatto prendendo le misure necessarie.

Per l’uso del seggiolino fuori di casa invece è sicuramente meglio considerare un seggiolino che si adatta ai tavoli più grandi come quelli che possiamo trovare in vacanza o nei ristoranti.

Tutto chiaro fino a qui?

Bene, allora andiamo avanti.

La chiusura compatta

La chiusura compatta di un seggiolino da tavolo ci serve particolarmente per un migliore trasporto e per riporlo occupando meno spazio.

La chiusura compatta deve quindi essere semplice e occupare il minor spazio possibile sia in auto per il trasporto che in casa per conservarlo senza toglierci spazio utile per altre cose.

Ricorda che con un bambino lo spazio è necessario e non è mai abbastanza.

Ottimizziamo nel modo migliore tutto lo spazio a nostra disposizione!

Il peso del seggiolino da tavolo

Siamo arrivati al peso del seggiolino da tavolo e questa caratteristica è particolarmente importante sia per casa sia per un utilizzo esterno.

Il peso del seggiolino da tavolo si aggira dai 2 ai 5 kg circa e naturalmente quelli più pesanti sono anche più strutturati.

Un seggiolino troppo pesante è sicuramente più scomodo da spostare.

Alcuni seggiolini sono particolarmente leggeri per la loro costituzione ma sicuramente hanno qualcosa in meno per quanto riguarda altre caratteristiche.

Quello che incide particolarmente sul peso del seggiolino da tavolo è il materiale della struttura che può essere in plastica, in ferro, in acciaio, in alluminio, in legno o misto.

Le misure e lo spazio di un seggiolino

Le misure e lo spazio che il seggiolino occupa, sia quando da aperto sia da chiuso, hanno una certa considerazione.

Spesso l’errore è considerare solo una delle due e questo fa la differenza perché entrambe sono importanti.

Se usiamo quotidianamente il seggiolino questo requisito incide particolarmente quando è aperto e sicuramente meno se l’utilizzo sarà solo saltuario fuori di casa.

Mentre la misura e lo spazio che occupa da chiuso è molto importante per il trasporto.

Non solo per la dimensione della nostra auto ma anche perché se dobbiamo conservarlo, è meglio che occupi il minor spazio possibile per consentirci di averne altro per le cose del bambino.

Ti sei già reso conto che lo spazio non basta mai con un bambino?

La portata di un seggiolino

La portata massima di un seggiolino da tavolo è il peso che può sopportare del nostro bambino.

La portata di un seggiolino può arrivare a un massimo compreso tra i 14 e i 17 kg.

La maggior parte comunque ha una portata che si aggira sui 15 kg e questo si traduce in un utilizzo di circa 3 anni che naturalmente dipende anche dalla curva di crescita del nostro bambino.

Sapere la portata ci serve per valutare la durata di utilizzo e comprendere in questo modo come ammortizzare il costo nel tempo.

Ti faccio un esempio.

Se devi spendere € 99,00 per una sdraietta che il tuo bambino userà solo per circa 6-8 mesi allora proporzionalmente per un accessorio che utilizzerà per circa 3 anni puoi valutare una spesa più elevata, certo poi dipende anche dal tempo di utilizzo.

La seduta del seggiolino da tavolo

La seduta del seggiolino è importantissima per garantire un buon confort al bambino che si traduce in un momento del pasto tranquillo per tutta la famiglia.

Se il bambino è scomodo, non resterà volentieri nel seggiolino e quindi costringerà anche noi genitori ad alzarci per controllarlo.

Per la seduta considera una buona imbottitura e il tessuto ma sicuramente per questa caratteristica la cosa migliore è provare il bambino direttamente nel seggiolino e capire la sua reazione andando in un negozio specializzato.

L’imbottitura del seggiolino da tavolo

L’imbottitura del seggiolino da tavolo si collega alla seduta, allo schienale e alla barra di protezione se presente.

Spesso maggiore imbottitura vuol dire anche più ingombro.

Non si può avere proprio tutto quindi facciamo una scelta per le nostre esigenze e il tipo di utilizzo.

Il tessuto del seggiolino da tavolo

La qualità del tessuto del seggiolino da tavolo, invece, è imprescindibile da ogni altra cosa ed è importante.

Il tessuto deve essere traspirante e possibilmente in cotone perché la plastica aumenta il calore e sudore del bambino.

Ma attenzione se pensi di usarlo al posto del seggiolone della pappa perché la copertura di plastica o ecopelle ha un lato positivo perché consente una pulizia quotidiana con la spugna e il detersivo sicuramente più costante.

Ecco che anche in questo caso ci serve sapere le nostre esigenze e il tipo ti utilizzo che intendiamo farne.

Per nostro figlio usiamo il seggiolino saltuariamente in casa se abbiamo invitati, a pranzo o cena, ma per lo più lo utilizziamo per i pasti fuori di casa e per le vacanze.

Proprio per questo motivo abbiamo prestato attenzione e preferito un tessuto traspirante del seggiolino.

La cintura di sicurezza del seggiolino da tavolo

Le cinture di sicurezza del seggiolino sono assolutamente importanti in ogni caso a prescindere dal tipo di utilizzo che pensiamo di farne.

Le cinture di sicurezza per il seggiolino da tavolo sono per la maggior parte a 3 punti ma ci sono anche a 5 punti che garantiscono una maggiore sicurezza per i più piccoli.

Cosa vuol dire?

Che se vuoi utilizzarlo quotidianamente a casa è meglio una cintura di sicurezza a 5 punti.

Questa è anche la scelta migliore se pensi di usarlo al posto del seggiolone per la pappa già dai 6 mesi di vita del tuo bambino, perché essendo così piccolo puoi garantirgli una maggiore sicurezza quando ancora non ha una seduta perfetta.

La pulizia e il lavaggio del seggiolino da tavolo

Per la pulizia e l’igiene del seggiolino da tavolo la cosa migliore è che sia sfoderabile per lavarlo e igienizzarlo comodamente.

Considera che questo tipo di accessorio è quello che si sporcherà continuamente e se non puoi pulirlo con la spugna e il detersivo come per la plastica o ecopelle, questa è sicuramente una caratteristica da non sottovalutare.

Vuoi sapere la buona notizia?

La maggior parte di questi seggiolini sono sfoderabili se non sono in plastica o ecopelle, ma ti consiglio sempre di controllare.

Altra cosa da valutare è come lavarlo, ossia se in lavatrice o a mano e quali gradi sono consentiti per il lavaggio.

Quello che sicuramente eviterei è l’asciugatrice per eventuali restringimenti.

Il vassoio del seggiolino da tavolo

A questo punto siamo arrivati al vassoio, una caratteristica non sempre indispensabile e a volte non compresa nel prezzo ma bensì da acquistare separatamente.

Il vassoio è una caratteristica da considerare anche per valutare la convenienza del prezzo del prodotto.

Un seggiolino che comprende nel prezzo il vassoio ma costa leggermente in più degli altri ha anche un maggiore utilizzo.

Ma a cosa serve il vassoio per il seggiolino da tavolo?

Ti rispondo subito.

A differenza di quello che pensi, è molto utile per il bambino in particolare per i più piccoli che spesso lo usano, non solo per mangiare ma anche per giocare, e consente a noi genitori d’intrattenerlo e controllarlo mentre sbrighiamo le faccende in cucina.

Noi lo abbiamo considerato come accessorio necessario per il nostro bambino e devo dire che il seggiolino lo usiamo sempre con il vassoio.

In questo modo lo teniamo impegnato a tavola insieme alla famiglia, anche se ha finito di mangiare utilizzando qualche gioco.

Il vassoio è di facile pulizia perché fatto di plastica inoltre si può agganciare o sganciare in base alla necessità del momento.

Le tasche portaoggetti del seggiolino da tavolo

Un’altra caratteristica non indispensabile ma devo dire utile è avere una o più tasche portaoggetti per inserire ad esempio la bavaglia del bambino piuttosto che le sue posate o altri piccoli oggetti da trasportare e usare con il seggiolino da tavolo fuori di casa.

Ammetto che puoi farne a meno ma se lo possiede sicuramente lo utilizzerai.

Le migliori marche di seggiolino da tavolo

Ci sono delle marche che si sono ritagliate un mercato preciso per questo tipo di prodotto.

Le marche migliori per i seggiolini da tavolo sono:

  1. Inglesina
  2. Chicco
  3. Prenatal
  4. Cam
  5. Foppapedretti
  6. Brevi
  7. Ikea

Seguimi e ti spiego quali sono i punti forti di questi marchi, riferiti al seggiolino da tavolo.

Seggiolino da tavolo Inglesina

Il seggiolino da tavolo Inglesina Fast ha sicuramente diversi punti di forza, tra cui l’imbottitura che rende confortevole la seduta e lo schienale.

Altri lati positivi sono sicuramente il peso di solo 1,9 kg e le misure d’ingombro che da aperto sono 35 x 27 x 42 cm mentre da chiuso, sono 35 x 10 x 42 cm.

La chiusura di questo seggiolino è davvero compatta e di facile trasporto ovunque con la sua borsa integrata in dotazione.

La portata massima invece è di 15 kg.

Si aggancia alla maggior parte dei tavoli fino a 8,5 cm di spessore.

La struttura tubolare è in acciaio leggero e pieghevole Il tessuto è sfoderabile e lavabile a mano a 30 gradi.

Infine ha una tasca portaoggetti sullo schienale, nella parte posteriore.

Come si aggancia il seggiolino al tavolo?

Il seggiolino si aggancia al tavolo in modo semplice e veloce.

Ti lascio qui sotto un video per farti vedere:

Come si aggancia al tavolo Fast Inglesina

Questo seggiolino da tavolo corrispondeva a tutte le nostre esigenze ed è stata la nostra scelta.

Dopo diversi mesi di utilizzo posso dire che siamo molto soddisfatti.

Questo seggiolino è confortevole per il bambino, ha un tessuto traspirante, leggero come peso, ha un aggancio sicuro ma semplice e infine ha poco ingombro dal facile trasporto.

Ti spiego meglio le sue qualità in un altro articolo “Seggiolino da tavolo Inglesina Fast: istruzioni uso e recensione”, quindi se pensi che possa essere la tua scelta, leggilo subito.

Seggiolino da tavolo Inglesina Fast
Seggiolino da tavolo Inglesina Fast

Seggiolino da tavolo Chicco

Il seggiolino da tavolo Chicco 360° è il più completo come tipologia da agganciare al tavolo perché ha la seduta girevole a 360° e consente 6 posizioni della seduta.

Il suo aggancio è compatibile con la maggior parte dei tavoli ed ha un doppio perno scorrevole oltre ai fermi antiscivolo come ulteriore sicurezza.

La struttura è smontabile e pieghevole e ha in dotazione la sua sacca per il trasporto.

Il suo peso è di 3,8 kg con una portata massima di 15 kg.

Le sue dimensioni d’ingombro da aperto sono 74 x 35 x 21 cm e da chiuso sono 46 x 12,5 x 34 cm.

La seduta è in semipelle soffice ma pratica è resistente.

Si può lavare a mano con un panno umido ma è anche sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30°.

Questa è una buona scelta se devi usare il seggiolino da tavolo a casa quotidianamente per occupare il minor spazio possibile e quindi al posto del seggiolone della pappa.

Seggiolino da tavolo Prenatal

I seggiolini da tavolo Prenatal sono di diversi marchi e modelli ma sicuramente quello della Giordani Woody eat&go 2021 può essere interessante come qualità-prezzo.

Il seggiolino è da agganciare alla sedia ed ha una struttura tubolare in alluminio con finiture in legno, una caratteristica direi particolare.

La sua imbottitura è comoda e lavabile.

Infine è facile da chiudere e trasportare nella sua borsa in dotazione.

Questa è una soluzione particolarmente adatta per i viaggi.

Seggiolino da tavolo Cam

Il seggiolino da tavolo della Cam sono da agganciare alla sedia come rialzo e il modello Smarty è sicuramente il preferito tra i suoi modelli per il prezzo vantaggioso.

Ha un fissaggio universale alla sedia con un set di cinghi regolabili per il fissaggio  e i gommini antiscivolo in dotazione.

Ha una cintura di sicurezza a 3 punti e la seduta è di morbida imbottitura in tessuto stampato, rimovibile e lavabile.

Ha in dotazione il tavolino rimovibile e si chiude facilmente ripiegandolo.

Seggiolino da tavolo Foppapedretti

Il seggiolino da tavolo Foppapedretti Lift si aggancia alla sedia come rialzo.

La sua portata massima è di 15 kg e le dimensioni della sedia per fissarla devono essere almeno 40 x 34 x 40 cm (larghezza x profondità x altezza schienale).

La sua imbottitura è morbida e il tessuto con effetto pelle sono entrambi rimovibili e lavabili facilmente.

Ha in dotazione il vassoio regolabile in 2 posizioni e la sua borsa per il trasporto.

Seggiolino da tavolo Ikea

Il seggiolino da tavolo Ikea Antilop, è il più utilizzato nei ristoranti o nelle strutture ricettive.

Questo seggiolino ha la base con 4 gambe in legno e il seggiolino in plastica con una comoda e avvolgente seduta di 22 cm ma dallo schienale basso di solo 54 cm.

La portata massima di quest’accessorio è di 15 kg e le dimensioni d’ingombro sono di 56 cm larghezza x 59 cm profondità x 90 cm di altezza da terra.

La cintura di sicurezza è a 3 punti.

Questo seggiolino nonostante non sia ottimale per il trasporto e non si possa considerare un seggiolino da tavolo è invece molto scelto anche per casa anche per il suo prezzo competitivo.

Il design è basico e il peso è leggero quindi facile da spostare ma personalmente non lo acquisterei per le mie esigenze.

Io posso dire che con mio figlio di circa 12 mesi non siamo riusciti ad usarlo per il rischio di ribaltamento.

Il motivo è che mio figlio si sporgeva in continuazione ed essendo molto movimentato rischiava di cadere con tutto il seggiolino.

Abbiamo riprovato in un ristorante a circa 22 mesi ed è andata benone.

Ecco perché eviterei questa scelta almeno fino ai 18 mesi in base anche al carattere del bambino.

Quanto costa un seggiolino da tavolo

Il seggiolino da tavolo parte da un costo di € 27,00 circa in offerta e arriva a € 100,00 circa.

Il costo di un seggiolino dipende da tutte le caratteristiche che abbiamo visto e dalle dotazioni comprese nel prezzo.

I migliori seggiolini da tavolo su Amazon

I migliori seggiolini da tavolo su Amazon sono:

  • Il più completoChicco 360°;
  • Migliore qualità-prezzoInglesina Fast;
  • Migliore cintura di sicurezzaOrzbow;
  • Miglior tessutoTeglu;
  • Il più leggero Toogel;
  • Migliore seduta regolabileFoppapedretti Lift;
  • Migliore multifunzioneBaby First – un seggiolino alza-sedia da viaggio 4 in 1 che comprende anche una borsa termica da passeggino, un fasciato materassino portatile e uno zaino.

Ognuno di questi seggiolini da tavolo ha una caratteristica particolare ma ricorda che la scelta dipende dalle tue esigenze.

Conclusioni

Questa guida ti ha accompagnato alla scelta del seggiolino da tavolo.

Ti ho spiegato tutto quello che è stato utile sapere per fare la migliore scelta per te e il tuo bambino.

Si parte sempre dalle tue esigenze e dal tipo di utilizzo che farai di questo accessorio.

Dopo la comprensione delle tue esigenze, abbiamo visto le tipologie e le caratteristiche che può avere un seggiolino da tavolo e come utilizzare queste informazioni per la tua scelta.

Infine ti ho detto quanto costa un seggiolino da tavolo e quali sono i migliori su Amazon.

Spero che adesso tu abbia le idee più chiare sulla tua scelta e io ti aspetto nel prossimo articolo.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il contenuto Premium "Come vivere la giornata in modo positivo"

TI É STATO UTILE L’ARTICOLO? SCRIVIMI NEI COMMENTI

Condividi il post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli pubblicati

EDUCAZIONE POSITIVA: PRINCIPI E BENEFICI
Ricominciare

Educazione positiva: Principi e benefici

L’educazione positiva è una filosofia educativa che offre ai genitori un approccio alternativo verso i propri figli attraverso la comprensione e l’empatia.